Candia Lomellina. La banca se ne va.

La Banca popolare di Novara entro il 31 dicembre dovrà liberare i locali di piazza San Carlo chiusi 4 anni fa, quando i vertici dell'istituto creditizio decisero di sopprimere lo sportello candiese. Il Comune, però, sta cercando di salvare almeno il bancomat. «Per Candia - spiega il sindaco Stefano Tonetti - è un servizio di primaria importanza, considerato che negli ultimi anni ci hanno abbandonato sia Banco Bpm sia Intesa Sanpaolo: per questo motivo, abbiamo suggerito ai vertici di Banco Bpm di trasferire il bancomat in un locale di proprietà comunale, che noi avremmo individuato negli ex bagni pubblici, sempre in piazza San Carlo».












#CandiaLomellina #BancomatVia



credit:

la provincia pavese


13 visualizzazioni0 commenti