top of page

Cassolnovo. Avvelenato dai funghi, rischia di morire

Intossicati dall'Amanita falloide che avevano colto in giardino insieme ad altri funghi. Un uomo di 50 anni è ricoverato in gravi condizioni agli Ospedali Riuniti di Bergamo dove, probabilmente, dovrà essere sottoposto al trapianto di fegato.




La madre ottantenne è invece ricoverata nel reparto di medicina dell'ospedale di Vigevano: non è in pericolo di vita. Il padre non ha riportato conseguenze perché avrebbe mangiato pochissimi funghi. Si tratta di uno dei primi avvelenamenti gravi avvenuti nella nostra provincia in questi mesi autunnali.









credit:

la provincia pavese




853 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page