top of page

Ci ha lasciato BIANCA GARAVELLI, una di noi, dopo una lunga malattia.


Bianca Garavelli di Paolo Romeo

Ha aderito fin da subito al gruppo di Vigevano Futura partecipando alla stesura del programma per la città. Lei, donna di grande cultura, conosciuta nel nostro Paese ben al di fuori di Vigevano, l’ha fatto con umiltà e con passione, caratteristiche queste che hanno sempre contraddistinto il suo modo di partecipare alla vita di Vigevano Futura.

E pur persona di ampi riconoscimenti nel mondo letterario, non ha mai fatto pesare questo suo essere donna riconosciuta di grande cultura e non ha mai fatto commenti sopra le righe nemmeno quando sentiva gente ignorante comportarsi come se avesse appena ricevuto un premio Nobel.




Con lei Vigevano Futura ha conosciuto momenti di alto livello quando, ad esempio, pur in presenza di pochi ci spiegava Dante e Beatrice. Particolarmente sensibile al mondo delle Donne Bianca GARAVELLI ha saputo dare un’interpretazione della Divina Commedia che abbiamo sentito raramente.

Per tutte queste ragioni, durante la fase di riorganizzazione del Blog Vigevano Futura News avevamo deciso, fra le prime cose, di dar vita a una sezione specifica sulla LETTERATURA che intendevamo affidare proprio a Bianca GARAVELLI. Per noi sarebbe stato un onore e soprattutto il piacere di poter continuare a leggere le sue riflessioni e accompagnarla con il nostro affetto nei momenti di presentazione al pubblico.

Bianca GARAVELLI aveva un suo modo di porsi che non lasciava spazio alle eccessive confidenze, tuttavia era tutt’altro che altezzosa come lo sono persone di ampia e riconosciuta cultura. Lei era, anzi era di grande compagnia, pur chiedendo e ottenendo grande discrezione.

Anche per questo non aveva lasciato trapelare il pessimismo e ha sempre lottato in silenzio contro un nemico ormai troppo forte e proprio oggi abbiamo appreso che la malattia che l’aveva colpita non ha lasciato scampo, e ce l’ha tolta.

Sono molte le cose che ci mancheranno di lei.

Ci mancherà il suo sorriso di una persona saggia e di animo sereno, benché consapevole del male che l’aveva colpita. Ci mancheranno le sue pazienti spiegazioni letterarie. Ci mancheranno i momenti conviviali passati assieme prima, durante e dopo le elezioni così come il suo gusto per la vita e per ciò che vi era di bello e di raffinato. Ma noi vogliamo trattenerla ancora fra noi, in modo cortese e discreto, come lo era il suo carattere.

A Bianca GARAVELLI abbiamo deciso di dedicare la sezione cultura di questo blog che riempiremo dei contenuti che raccoglieremo nel tempo. A cominciare dalle sue interviste e dagli articoli dedicati a lei.

Per noi rimarrà una persona VIVA, quella che con la sua delicatezza e con il suo sorriso ci ha aiutato a VIVERE il nostro progetto stimolandoci a rimanere sempre dei sognatori.

Ciao BIANCA





Riproponiamo una sua intervista dalla rubrica: "VIGEVANO FUTURA PODCAST".


315 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page