top of page

Comunali Vigevano. Cinque schede nell'urna erano di un altro seggio.

Un presidente di seggio della De Amicis trova nell'urna cinque schede provenienti da un seggio vicino, timbrate e firmate, e chiama la polizia. Le cinque schede avevano tutte una croce sul candidato sindaco Andrea Ceffa e l'indicazione di Antonello Galiani come candidato consigliere.«Se ci sono cinque schede anomale, allora potrebbero essercene altre che potrebbero far traballare la vittoria al primo turno.


Il commissariato spiega che sono stati avviati tutti gli accertamenti del caso.





Sarà la prefettura a decidere se far ricontare le schede, comprese quelle della sezione da cui sarebbero uscite le cinque schede anomale.


Ma soprattutto: come hanno fatto a far tornare i conti anche nella sezione da cui quelle schede sarebbero state prelevate? Quanto successo è davvero grave, perché non si possono materializzare cinque schede dal nulla così come non possono viaggiare da una sezione ad un'altra.








credit:

la provincia pavese


204 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page