top of page

Il Veneto elimina le mascherine, In Lombardia persiste l'obbligo di usarle.

Sull'obbligo di indossare la mascherina all'aperto e nei luoghi pubblici la Lombardia non arretra: il presidente della Regione Attilio Fontana, ottimista sull'andamento del contagio, resta molto più prudente di altri governatori (ad esempio il veneto Luca Zaia) che hanno eliminato l'obbligo.






Sull'obbligo di indossare la mascherina all'aperto e nei luoghi pubblici la Lombardia non arretra: il presidente della Regione Attilio Fontana, ottimista sull'andamento del contagio, resta molto più prudente di altri governatori (ad esempio il veneto Luca Zaia) che hanno eliminato l'obbligo. Fontana, in ogni caso, è ottiista sull'andamento del contagio. E soddisfatto che i confini della Lombardia siano stati aperti come quelli delle altre regioni nonostante il numero molto più alto di contagi.la riapertura«Sono molto soddisfatto - spiega Fontana - soprattutto del fatto che siamo entrati anche noi nella possibilità di avere una libertà di circolazione, perché i i numeri stanno andando bene. Questa è la cosa che mi rasserena di più, che mi fa dire che siamo ormai indirizzati verso la fine di questo problema».Ma l'obbligo di mascherina resta. «Io credo - aggiunge il presidente - che sia giusto portarla ancora, finché non avremo la certezza che il virus sia sconfitto».






credits:

la provincia pavese

photo by wikipedia

70 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page