top of page

L'istituto clinico Beato Matteo di Vigevano lunedì torna alla normalità.

L'istituto clinico Beato Matteo di Vigevano torna alla normalità. Dopo aver dedicato spazi e operatori sanitari alla gestione dell'emergenza Coronavirus, da lunedì la struttura del Gruppo San Donato riprende l'attività della medicina di laboratorio, con la riapertura del punto prelievi, a cui sarà possibile accedere senza prenotazione.






L'istituto clinico Beato Matteo di Vigevano torna alla normalità. Dopo aver dedicato spazi e operatori sanitari alla gestione dell'emergenza Coronavirus, da lunedì la struttura del Gruppo San Donato riprende l'attività della medicina di laboratorio, con la riapertura del punto prelievi, a cui sarà possibile accedere senza prenotazione. Sempre lunedì nella clinica di corso Pavia riprenderà l'attività di diagnostica dell'unità di Radiologia e ricominciano le visite ambulatoriali. Gli utenti potranno chiamare il Centro unico di prenotazione (Cup) e fissare l'appuntamento. Martedì ricominceranno i ricoveri e mercoledì l'attività chirurgica. Un ritorno all'origine anche per il pronto Soccorso della clinica, che accoglierà nuovamente tutti i tipi di pazienti, per qualsiasi emergenza. Dall'istituto riferiscono che «gli spazi dell'ospedale sono stati riorganizzati in modo tale da separare i percorsi dei pazienti Covid dagli altri, garantendo così un accesso sicuro.






credits:

la provincia pavese


94 visualizzazioni0 commenti
bottom of page