top of page

Mortara. Traffico illecito di rifiuti, quattro a processo.

Tonnellate di rifiuti urbani fatti passare per scarti di origine vegetale e inceneriti. Un traffico illecito di rifiuti milionario che avrebbe coinvolto tre impianti, a Mortara, Sale e Confienza, e che vede quattro imputati sotto processo. Secondo l'inchiesta il traffico di rifiuti avrebbe fruttato 1,4 milioni di euro (per i risparmi dei costi di recupero e smaltimento) e altri 5,2 per la vendita di energia pulita al Gse, il gestore nazionale dell'energia. Nella prima tappa del processo, che si è aperta ieri davanti al giudice Elisa Centore, l'ente dell'energia, che chiede la restituzione degli incentivi, ha chiesto di costituirsi parte civile.












credit:

la provincia pavese


9 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page