top of page

Pavia. Appalto truccato per i trasporti sanitari. Arrestato il direttore generale di Asst Pavia

Quattro arresti per l'appalto da 2,3 milioni del servizio trasporti in ambulanza di Asst assegnato alla cooperativa sociale First Aid. L'inchiesta della Guardia di finanza ha portato ai domiciliari il direttore generale di Asst, Michele Brait, 54 anni, residente a San Donato Milanese e il dirigente amministrativo della stessa azienda Davide Rigozzi, 38 anni, abitante a Seveso, in provincia di Monza Brianza.






Sono accusati di turbativa d'asta e frode nelle pubbliche forniture. L'inchiesta della Guardia di finanza, coordinata dal procuratore di Pavia Mario Venditti e dal sostituto Roberto Valli, era iniziata con un esposto-denuncia presentato l'undici giugno del 2018 dal referente provinciale della Croce rossa Italiana Alberto Piacentini. Nel mirino c'era il bando di gara indetto da Asst Pavia nel 2017 per l'affidamento dei servizi di trasporto in ambulanza per gli ospedali di Voghera, Vigevano, Mede, Mortara, Casorate, Broni e Stradella. La cooperativa, come emerge dall'ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice Maria Cristina Lapi, aveva presentato ad Asst un'offerta considerata talmente bassa e fuori mercato da impedire la partecipazione a tutte le altre associazioni della provincia di Pavia.








credit:

la provincia pavese




38 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page