top of page

Provincia Pavia. Vaccino anti-influenzale. Assalto ai medici di base.

Telefoni roventi per i dottori di base: una ventina e più di chiamate al giorno da parte di pazienti che chiedono come avere il vaccino e quando poterlo fare. Sono i telefoni degli studi dei medici di famiglia della provincia di Pavia. Telefonate che sommate sono centinaia sul territorio.





Medici alle prese con malati da rimandare a novembre, vista la decisione, comunicata ieri dalla Regione, di fornire solo 30 vaccini nella settimana successiva al 19 ottobre, altri 20 per il periodo dal 26 al 31 ottobre e se va bene 50 dal 2 novembre in poi.








credit:

la provincia pavese


24 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page