top of page

Siero-test ai medici, poi sarà chiamato chi era in quarantena

Anche a Vigevano sono iniziati i test sierologici. Dopo Voghera, anche all'ospedale di Vigevano sono iniziati i prelievi di sangue al personale sanitario e a tutte le persone che sono state sottoposte alla quarantena fiduciaria senza aver fatto il tampone.





Anche a Vigevano sono iniziati i test sierologici. Dopo Voghera, anche all'ospedale di Vigevano sono iniziati i prelievi di sangue al personale sanitario e a tutte le persone che sono state sottoposte alla quarantena fiduciaria senza aver fatto il tampone. «Abbiamo iniziato giovedì - dice Maria Angela Maiocchi, direttrice del Laboratorio Analisi dell'ospedale di Vigevano - con il personale medico sanitario, che stiamo testando ancora adesso. La Regione ha aderito a questo studio epidemiologico: si farà a tutti quelli che non hanno fatto il tampone, primi fra tutti gli operatori sanitari dell'Asst di Pavia (cioè tutto il personale di tutti gli ospedali della provincia di Pavia, ndr) e poi saranno convocate tutte le persone che hanno avuto contatti stretti con Covid positivi tanto da dover sottostare, appunto, alla quarantena fiduciaria. Gli interessati saranno chiamati direttamente da Ats, che li invierà qui in ospedale». Questi test identificano la presenza, o meno, di questi anticorpi. Si eseguono da lunedì a venerdì dalle 9 alle 16.30, più o meno e, mentre le "provette" dei medici le testiamo noi, quelle della popolazione saranno inviate al Policlinico di Pavia». Chi riceverà la chiamata non sarà obbligato a presentarsi.






52 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page