top of page

Undici vittime nelle Rsa lomelline

Per mesi sono stati considerati dei veri e propri “fortini“, protetti al meglio dal Covid-19. Ma da quando in virus ha fatto breccia nelle principali case di riposo del territorio purtroppo si iniziano a contare i decessi. Sono stati due al De Rodolfi di Vigevano, tre a Casa Serena a Cilavegna e sei alla Galtrucco di Robbio. Le eccezioni al momento sono rappresentante dalla Cortellona di Mortara e dalla Carnevale di Gambolò che non solo non registrano decessi, ma che non hanno nemmeno contagiati tra i personale e gli ospiti. Al De Rodolfi al momento di contano 18 positivi la maggioranza dei quali asintomatica. A Cilavegna i positivi sono 49, isolati al quarto e al sesto piano; quasi tutti alle prese con il Covid gli ospiti della struttura di Robbio mentre l’anomalia è Mortara, che in primavera ha contato moltissimi decessi e ora, per fortuna, nessuno.









credit:

il giorno


36 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page