top of page

Vigevano. Avviato il ricorso per rifare le elezioni



«Abbiamo deciso di procedere congiuntamente a depositare ricorso al Tar Lombardia affinché vengano invalidate le recenti consultazioni elettorali svolte nel nostro Comune». Lo scrivono tutti i candidati sindaco di minoranza e quindi Alessio Bertucci (Partito Democratico, Vigevano coraggiosa, Le api 2020), Furio Suvilla (Futuro e Civiltà), Luca Bellazzi (Polo Laico), Silvia Baldina (Movimento 5 stelle) e Giuseppe Squillaci (La strada per Vigevano e Grande Vigevano), nel comunicato stampa inviato il giorno stesso in cui scadono i termini per la presentazione di un ricorso. «Troppi dubbi»«A seguito della notizia delle 5 "schede ballerine" ritrovate in una sezione durante le operazioni di scrutinio alle recenti Elezioni Comunali tenutesi in data 20 e 21 settembre 2020 - si legge nel comunicato - abbiamo provveduto a presentare richiesta di accesso agli atti per verificare i verbali di tutte le sezioni cittadine.


Nessuna accusa specifica da parte dei cinque consiglieri. «Ritenendo necessario garantire il rispetto della legalità e dei principi della nostra Costituzione a tutela dell'espressione elettiva popolare - concludono i 5 candidati sindaco - abbiamo deciso di procedere congiuntamente a depositare ricorso al Tar Lombardia affinché vengano invalidate le recenti consultazioni elettorali svolte nel nostro Comune»







credit:

text and photo:

la provincia pavese



161 visualizzazioni0 commenti

Yorumlar


bottom of page