top of page

Vigevano. Disabili, i centri diurni restano chiusi.

Rimangono ancora chiusi i centri diurni per utenti disabili. Si aspettano indicazioni da Ats, che forse arriveranno per il mese di giugno. Una situazione incerta per persone la cui quotidianità non era facile già prima dell’arrivo della pandemia. Le difficoltà da parte delle famiglie non potranno che aumentare, adesso che molti genitori tornano al lavoro.




Rimangono ancora chiusi i centri diurni per utenti disabili. Si aspettano indicazioni da Ats, che forse arriveranno per il mese di giugno. Una situazione incerta per persone la cui quotidianità non era facile già prima dell’arrivo della pandemia. Le difficoltà da parte delle famiglie non potranno che aumentare, adesso che molti genitori tornano al lavoro.


Tutti i centri concordano: meglio riaprire dopo piuttosto che mettere a rischio l’utenza. Non tutti gli utenti potranno portare la mascherina e per loro la legge prevede già una deroga. Ma non usarla può significare maggiore rischio di contagio. Bisognerà insegnare l’uso di gel igienizzante. guanti, mascherine, contingentare gli ingressi. Lasciare fuori i genitori. Sottoporre ai test utenti ed educatori, come indicato da Ats. Non è affatto semplice risolvere questo problemi.








credits:

l'informatore vigevanese



23 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page