top of page

Vigevano. Esclusione da Capitale cultura, Furio Suvilla commenta.

Abbiamo sempre detto che serviva tempo per presentare qualcosa di serio, condiviso dalla città e dall'intero territorio circostante perché il bando premia la progettualità che c'è dietro. E come avevamo detto, la progettualità fatta in casa, in fretta e furia, ha prodotto il risultato che ora vediamo». «Il risultato era piuttosto scontato - conclude Furio Suvilla, Vigevano Futura - è stata solo una boutade elettorale».













credit:

la provincia pavese



35 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page