top of page

Vigevano. Folla al pronto soccorso, scatta l'ispezione.

Un sopralluogo nel pieno dell'attività giornaliera che da oltre quattro mesi di contagi Covid impegna il Pronto soccorso di Vigevano sopra le proprie forze.





Un sopralluogo nel pieno dell'attività giornaliera che da oltre quattro mesi di contagi Covid impegna il Pronto soccorso di Vigevano sopra le proprie forze. L'hanno eseguito i funzionari di Ats Pavia (Agenzia di tutela della salute), su ordine del direttore generale Mara Azzi.


È l'ultimo tassello di un'operazione che si estende a tutte le strutture sanitarie della provincia. E ha portato ad una tirata d'orecchi ai responsabili del reparto dell'ospedale di Asst. Tradotto in linguaggio tecnico, significa una serie di prescrizioni contenute in un verbale firmato da Ats che impongono alla struttura di rimediare a una serie di mancanze soprattutto strutturali, come l'assenza di un percorso d'accesso al Pronto soccorso distinto per malati sospetti Covid e no Covid.









credit:

la provincia pavese


215 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page