top of page

Vigevano. Il padre ha perso un occhio per un pugno. Esclusi i domiciliari, il figlio va in carcere

Patteggia due anni e finisce in carcere. Il 21enne di Vigevano che con un pugno aveva fatto esplodere il bulbo oculare al padre, è stato rinchiuso ai Piccolini. Il giudice, Pasquale Giordano, non gli ha concesso i domiciliari. Il padre rischia una lunghissima convalescenza dopo l'asportazione dell'occhio Il 21enne vigevanese ha trascorso l'intero fine settimana in una camera di sicurezza della caserma dei carabinieri di via Castellana.













credit:

la provincia pavese


69 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page