top of page

Vigevano. L'affare fondi europei, parla la minoranza.

La minoranza consiliare presenta un nuovo documento per l'affare fondi europei. «Erroneamente il presidente Vese ha considerato il documento della minoranza come una mozione di sfiducia - spiega Furio Suvilla, di Vigevano Futura. - Per questo abbiamo ritenuto fosse meglio presentare un nuovo documento, che ho protocollato venerdì mattina a nome di tutta la minoranza».





La nuova mozione parte sempre dal negato finanziamento da parte dell'Unione Europea, per tramite della Regione, del progetto presentato dal Comune nel quadro di una manifestazione di interesse, conclusasi a marzo. La mozione delle opposizioni precisa che il «sindaco e la giunta hanno tenuto il consiglio comunale e gran parte della città all'oscuro» di questa partecipazione.





credit:

la provincia pavese


23 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page