top of page

Vigevano. Mensa scolastica. La mensa scolastica potrebbe non esserci più!

Per capire l’ultima polemica sulle mense scolastiche (mancata introduzione di una nuova fascia tariffaria intermedia, come da mozione approvata in consiglio comunale) bisogna tornare indietro di qualche mese. Era il 14 novembre 2019, una notte burrascosa in consiglio comunale, quella in cui venne discusso (e non approvato, ma nemmeno bocciato) il progetto di supermercato Md in via Podgora. Fu la notte che segnò un cambiamento della geografia politica cittadina, con il passaggio alla minoranza di quattro consiglieri in una volta sola (Gruppo Civico e Grande Vigevano).






Per capire l’ultima polemica sulle mense scolastiche (mancata introduzione di una nuova fascia tariffaria intermedia, come da mozione approvata in consiglio comunale) bisogna tornare indietro di qualche mese. Era il 14 novembre 2019, una notte burrascosa in consiglio comunale, quella in cui venne discusso (e non approvato, ma nemmeno bocciato) il progetto di supermercato Md in via Podgora.


Fu la notte che segnò un cambiamento della geografia politica cittadina, con il passaggio alla minoranza di quattro consiglieri in una volta sola (Gruppo Civico e Grande Vigevano). Dopo il pareggio 10-10 sul supermercato Md (questione peraltro rimasta ancora in sospeso) il consiglio comunale proseguì e tra le mozioni in discussione vi era quella di Pd e Per Vigevano sulle mense che chiedeva l’istituzione di una nuova fascia tariffaria, al di sotto dello scaglione fino a 12,946 euro di Isee. Un emendamento presentato dal Gruppo Civico specificava ancor meglio le cifre: con Isee da 0 a 8 mila euro tariffa a 2 euro al pasto, da 8001 a 12.496 tariffa a 3,65.


Con la maggioranza allo sbando l’emendamento venne approvato con margine ampio, 13-7, forse per una incomprensione tra i consiglieri, che si ricompattano alla votazione della mozione completa, ma non abbastanza: vince la minoranza 11-9. È un passaggio storico perchè se c’è una questione che ha definito il decennio della giunta Sala è proprio la linea dura sulle mense scolastiche. Quella sera di novembre rappresenta quindi una disfatta politica.




credits:

l'informatore vigevanese

photo by orrizzonte scuola


159 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page