top of page

Vigevano. Pronto soccorso affollato, Rischio focolai covid.

Almeno cento persone in entrata ogni giorno al Pronto soccorso di Vigevano, di cui una quindicina sottoposte a tampone pre-ricovero. Solo che tutte quante entrano dalla stessa porta perchè non ci sono percorsi differenziati per malati ordinari e sospetti Covid.






Almeno cento persone in entrata ogni giorno al Pronto soccorso di Vigevano, di cui una quindicina sottoposte a tampone pre-ricovero. Solo che tutte quante entrano dalla stessa porta perchè non ci sono percorsi differenziati per malati ordinari e sospetti Covid. Con il pericolo di dar vita a nuovi focolai. È lo stesso personale a segnalare il problema e a chiedere ad Asst di provvedere. «Abbiamo lavorato per quattro mesi a un ritmo quasi insostenibile - spiegano gli operatori -. Abbiamo fronteggiato centinaia di casi di contagi reali o presunti. E ancora oggi ci troviamo a chiedere sicurezza, per noi e per i nostri pazienti». Sono quasi un migliaio alla settimana le persone che ricorrono al Pronto soccorso di Vigevano.








credit:

la provincia pavese


2.699 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page