top of page

Vigevano. Troppe bici sul treno, scoppia la protesta. La polizia blocca i rider.

Mattinata di problemi sulla linea Milano-Mortara, Tutto è iniziato sul treno partito dalla stazione mortarese alle 9.33, effettuato con vagoni a due piani, inadatti a ospitare biciclette. Ma l'orario è anche uno di quelli preferiti dai rider, ovvero coloro che effettuano consegne - soprattutto di cibo - proprio girando Milano sulle due ruote. La situazione è poi degenerata a Vigevano, quando il capotreno ha deciso di fermare la corsa per una quarantina di minuti, visto che i passeggeri con le biciclette non volevano scendere dal treno, come da lui richiesto.











credit:

la provincia pavese


27 visualizzazioni0 commenti

ความคิดเห็น


bottom of page